In un post di qualche mese fa ho parlato della cosa più difficile da delegare. Oggi, invece, voglio trattare un argomento decisamente più felice, cioè qual è la prima cosa che, in molti casi, è bene demandare ad un collaboratore.

Tenere i conti

In Italia, grazie al sistema non proprio “agile”, tutte le partite IVA e le piccole imprese necessitano di un commercialista. Ciononostante, bisogna comunque che il professionista o l’azienda curi con massimo zelo (per non dire alla perfezione) la parte contabile, ovvero:

  • registrare i lavori svolti
  • emettere le fatture
  • registrare le spese
  • richiedere i pagamenti (dato che una percentuale enorme di clienti spesso non paga, se non sollecitata…)

In pratica, dobbiamo tenere traccia di tutto.

Ma non solo: dobbiamo utilizzare dei sistemi che ci permettano di velocizzare tutti i processi (a tal riguardo consiglio assolutamente di usare un tool online, come per esempio l’ottimo e italianissimo FattureInCloud). Non possiamo aspettare che sia il commercialista a chiederci di raccogliere tutti i documenti, altrimenti perderemmo un sacco di tempo: dobbiamo essere noi a fornire un quadro chiaro della nostra situazione contabile, da subito.

Delegare la contabilità

Delegare la gestione dei conti è la prima cosa da fare. Non tanto per le partite IVA, quanto piuttosto per le piccole aziende. Quando le fatture passano da qualche decina all’anno a diverse centinaia, probabilmente il titolare dovrebbe “passare la mano”.

Come ho appena spiegato, la contabilità è una faccenda spinosa, ma allo stesso tempo non richiede particolari skill (specialmente se il capo, prima di delegare il tutto, ha implementato dei sistemi chiari, agili e condivisi).

Come capire quand’è il momento di delegare?

Tenete traccia, per una settimana, del tempo che dedicate alle attività di cui sopra (potete usare Toggl, un tool di cui ho parlato in questo post). Se occuparsi dei conti vi richiede più di 7 ore, è ora di delegare!

Autore: Saverio Barbati Stampi

Saverio Barbati StampiLaureato in Ingegneria elettronica ed esperto del mondo IT, appassionato specialista del web e intenditore di marketing, convinto sostenitore della formazione professionale, ho impostato la mia attività imprenditoriale concentrandomi sul perfezionamento dell'ambito organizzativo, al fine di ottimizzare ogni aspetto gestionale.